logo bromber scritta
venezia juventus formazione
Facebook
WhatsApp
Telegram
LinkedIn
Email

Pronostico Venezia-Juventus 11/12/21: probabile formazioni

Prima di proporti il pronostico Venezia-Juventus 11/12/21 di questa diciassettesima giornata di seria A, faremo un breve riepilogo sul primo posto ottenuto dalla Juventus in Champions League. Può darsi che sia stato solo un colpo di fortuna, come dice qualcuno. Ma lunedì prossimo, a Nyon, ci sarà anche la Juventus tra le otto teste di serie nel sorteggio degli ottavi di finale di Champions League. A scapito dei campioni d’Europa del Chelsea, ai quali è stato fatale il 3-3 di San Pietroburgo contro lo Zenit, mentre a Torino la Vecchia Signora superava di misura (1-0) il Malmo. Aver strappato in extremis il primo posto nel girone può rappresentare un’importante iniezione di fiducia – soprattutto dal punto di vista psicologico – per i bianconeri, che ora sono chiamati a recuperare terreno in campionato. Dove la situazione non è delle migliori: a tre giornate dalla fine del girone d’andata la distanza dal quarto posto, occupato momentaneamente dall’Atalanta, è di sette punti.

Ecco cosa troverai in questo articolo:

VUOI RICEVERE INFO ESCLUSIVE IN ANTEPRIMA?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE LE COMPARAZIONI DEL BROMBER!

VUOI RICEVERE INFO ESCLUSIVE IN ANTEPRIMA?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE LE COMPARAZIONI DEL BROMBER!

1. Le probabili formazioni

Prima di consigliarti il promostico Venezia-juventus  11/12/21, faremo un’analisi delle possibili formazioni per questa partita. A condizionare la “rimonta” contro il Verona è stata anche l’espulsione di Ceccaroni, la cui assenza al centro della difesa si farà certamente sentire. Pesante anche il forfait per infortunio di Okereke in attacco: il nigeriano è uno degli uomini più in forma della squadra di Zanetti. Le soluzioni del tecnico potrebbero essere Ampadu adattato come centrale difensivo e Henry titolare nel tridente offensivo, circondato da Aramu e Johnsen.

Allegri con il dubbio McKennie: lo statunitense si è allenato parzialmente in gruppo nella giornata di giovedì e potrebbe essere convocato per Venezia. Il tecnico livornese opererà comunque diversi cambi rispetto alla gara di Champions e davanti tornerà quasi certamente Morata, forse in coppia con Dybala, che però non è al meglio. Duello Bonucci-Chiellini in difesa per affiancare De Ligt. Probabili formazioni Venezia-Juventus 11/12/21:

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Ampadu, Caldara, Haps; Busio, Vacca, Crnigoj; Aramu, Henry, Johnsen.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata.

145€ Bonus Senza deposito

 

*Bonus di benvenuto senza deposito 140€ Slot Machine + 5 € Free Bet Sport

145€ Bonus Senza deposito

 

*Bonus di benvenuto senza deposito 140€ Slot Machine + 5 € Free Bet Sport

2. Pronostico Venezia-Juventus 11/12/21

Al Penzo si affrontano due squadre che hanno obiettivi diversi, con i bianconeri in ripresa nelle ultime settimane.

Per quanto riguarda il pronostico Venezia-Juventus del 11/12/21, a nostro avviso la Juventus ha sicuramente qualcosa in più rispetto ai propri avversari. Per questo motivo, il nostro consiglio è quello di puntare sul segno 2 (miglior quota 1,40 su Betpassion, che offre ai nuovi iscritti un bonus di benvenuto senza deposito di 145 euro). In alternativa, ci aspettiamo una partita con entrambe le squadre a segno e per questo consigliamo il segno Gol (miglior quota 12,05 su Bet24, Betpassion 2,03, Snai 1,97).

.

Questo sito fornisce periodicamente pronostici, suggerimenti ed anteprime su alcune delle principali competizioni sportive. I nostri consigli aiutano i lettori a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Nonostante gli sforzi nel produrre informazioni il più precise possibile questa attività comunque non garantisce il conseguimento di alcuna vincita.

Articoli Recenti

Wimbledon senza numero

Wimbledon senza numero 1 e 2: è la prima volta ufficiale

Wimbledon, per la prima volta nel nuovo secondo il torneo sull’erba non avrà il numero 1 e il numero 2. Possibilità enormi per gli altri

Non succedeva dal lontano 1973: una vita fa, un’era fa. Un altro secondo, per rendere maggiormente l’idea di come sarà il torneo londinese che inizierà il prossimo 3 luglio.

Leggi ora »